Costume da bagno, il bello di essere una over 60

Quando, oltre al fisico e al gusto, ci si mette anche l’anagrafe, la scelta del costume da bagno è ancor più condizionata. E’ vero che esistono donne che, pur essendo avanti con gli anni, hanno un fisico invidiabile, ma certo i 20 anni restano un ricordo assai lontano.

La scelta del costume, dunque, per tante donne over 60 diventa strategica. Piccoli accorgimenti per potersi sentire belle e libere nei movimenti.

Qual è il costume da bagno più indicato per le donne over 60?

La domanda è semplice. La risposta è invece molto più complessa. Quello che le donne over 60 cercano in costume da bagno è la possibilità di sentirsi a proprio agio.

Sul mercato, le migliori aziende leader nella produzione di costumi da bagno immettono ogni anno le più svariate proposte al fine di soddisfare le esigenze di donne di tutte le età.

Per alcune donne oltre i 60 anni di età esiste ancora lo spettro dell’imbarazzo a mostrarsi in pubblico in costume da bagno: una pelle meno tonica, qualche capillare che riga le gambe e qualche chilo di troppo acquistato durante l’inverno possono mettere a dura prova la sicurezza

Imitare le grandi dive

Per guadagnare quella sicurezza che, a volte, può mancare, diamo uno sguardo alle grandi dive del passato e proviamo ad imitarle.

Impensabile rinunciare al bikini solo perché non si hanno più vent’anni. In commercio esistono tantissimi tagli e modelli. Basterà trovare quello in cui ci si sente meglio. Per imitare una delle dive più sensuali di sempre, Ursula Andress, nell’iconica scena di 007, si può optare per un bikini a tinta unita, magari scuro, non troppo sgambato e magari con una finta cintura che nasconde qualche piega di troppo.

Attenzione anche al décolleté.  Se il seno è generoso, meglio scegliere il giusto sostegno in modo da garantirsi una scollatura a regola d’arte.

Il costume da bagno modellante

Per una silhouette più asciutta ed armoniosa arrivano in soccorso gli slip modello culotte a vita alta che in molti casi possono essente strategicamente contenitivi e per questo modellanti.

Anche il tankini aiuta ad acquistare maggiore sicurezza. Si tratta di una via di mezzo tra il bikini ed il costume intero. Il reggiseno è infatti una canotta (o top) e gli slip sono a vita alta. Un beachwear coprente che, tuttavia non pregiudica la bellezza di una donna e soprattutto non perde in fatto di stile. La canotta (o top) potrà essere una monospalla o essere arricchita da rouches, volant, pietre preziose ed anche piccole catene gioiello.

Il costume intero

Ultimo, non per importanza e bellezza, il costume intero tornato in auge negli ultimi anni soprattutto grazie alle tante influencer che affollano i social. Da Chiara Ferragni a Belen Rodriguez, da Maddalena Corvaglia a Elisa Isoardi, tutte negli ultimi anni si sono lasciate fotografare indossando un costume intero, segno che resta comunque un capo evergreen.

Insomma,  le dive del passato e i volti noti al grande pubblico insegnano ed aiutano a compiere la scelta giusta nell’acquisto del costume da bagno. Imitarle aiuterà ad essere belle, comode e al passo con gli ultimi trend.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.